I più venduti

Nuovi prodotti

Come riconoscere una falsa pietra preziosa

Come riconoscere una falsa pietra preziosa

Determinare la veridicità di una pietra preziosa è lavoro da gemmologi, ma esistono dei test preliminari molto semplici da fare a casa.

Brilla un cielo stellato, brilla una vetrina piena di luci, brilla una persona che spicca sulle altre, brilla una pietra preziosa. Quando vediamo qualcosa che brilla restiamo estasiati, veniamo attratti, lo sguardo viene catturato e cadiamo in trappola… se di trappola si tratta. Un cielo stellato non può essere mai una trappola; ma una vetrina, una persona, una pietra preziosa, talvolta sì, perché a primo acchito emerge l’estetica, poi la sostanza, e quindi la verità.
Le vetrine e le persone che vendono fumo si riconoscono in poco tempo, basta avere qualche brutta esperienza alle spalle e un po’ di buon senso; ma le pietre preziose, quelle proprio no, con quelle bisogna essere davvero bravi, e non c’è fregatura passata che basti, ci si può sempre ricascare. 

Quello delle pietre preziose false è un pericolo che tiene in scacco sia gli acquirenti e sia i gioiellieri come me. Personalmente ho avuto la fortuna di partecipare all'ultima fiera di Hong Kong JFG (una delle più importanti), ho visto e toccato pietre importantissime, avendo anche la grande opportunità di acquistare, da esperti gemmologi, pietre vere con prezzi vantaggiosi, scavalcando ditte e fornitori.
Quindi è così difficile verificare una pietra preziosa? Non esiste una risposta univoca, diciamo che dipende dalle caratteristiche della pietra: alcune volte ci si può imbattere in una pietra di plastica e vetro; altre volte si può avere tra le mani una pietra vera trattata con cere, oli e paraffine (in questo caso scoprire il falso diventa più difficile).

Le caratteristiche di una pietra preziosa vera
Classificare una pietra preziosa significa valutarne le qualità, decidendo al contempo come queste riflettano la rarità e il valore di ciascun singolo esemplare. Il valore di una pietra preziosa si basa sulle 4C, cioè i quattro fattori di valutazione: la purezza, il colore, il taglio e il peso in carati:
- purezza (clarity)
- colore (color)
- taglio (cut)
- peso in carati (carat weight).
Questa modalità di classificazione è già più avanzata e riguarda gli addetti ai lavori. Per i profani o semplici possessori di gioielli determinati a scoprire di più sul proprio prezioso, esistono dei test, eseguibili anche a casa, in grado di fornire indizi preliminari sulla veridicità della pietra. 

La pietra vera non si piega
Le pietre preziose sono modellabili attraverso tagli, fratture e abrasioni, ma non mediante la pressione. Se la pietra presa in oggetto si piega come una palla di plastilina, allora non si tratta certo di una pietra preziosa, ma con tutta probabilità di un minerale metallico.

La pietra vera non si degrada
Una vera pietra preziosa è come una bella donna, conserva la sua bellezza anche col passare del tempo. Se la pietra nel corso degli anni perde le sue qualità, vuol dire che dietro quell’apparente bellezza c’era un trucco.

La pietra vera ne fa di tutti i colori
Il modo in cui una pietra separa la luce bianca nei colori dello spettro è chiamato dispersione, e l'effetto visibile della dispersione è chiamato fuoco.
Illumina la pietra con una torcia, se il fuoco è debole, dovrai aspettare l’arcobaleno per goderti tutti i colori.

La pietra vera non ha bisogno di cantare l’inno nazionale
Non tutti gli italiani sono pizzaioli e non tutte le pietre preziose provengono dal Congo. Se il venditore usa la nazione di provenienza per dar credito alla purezza della pietra o ancor peggio ti confida che le migliori pietre arrivano da un determinato posto, fai un passo indietro, ringrazia e cambia venditore. Le qualità di una pietra si giudicano con altri parametri, non certo con la sola mappatura.
Puntualizzato questo, ricordati anche di non assaggiare mai una pizza preparata da un gioielliere italiano.

 

Hai scovato qualche falso? Per toglierti ogni dubbio passa in oreficeria.
Potrai guardare e toccare con mano pietre preziose di gran pregio e distinguere le differenze.
Scopri anche l’ultimo taglio “ideal square” della Forever Unique, targato De Beers. Recentemente ho partecipato con questa azienda a un corso di aggiornamento sulle diverse pietre presenti oggi sul mercato.

Seguici su Facebook e visita il sito per acquistare i nostri gioielli.

Leave a Reply

* Name:
* E-mail: (Not Published)
   Website: (Site url withhttp://)
* Comment:
Type Code

PayPal